Unicef Brick

Leave a comment

November 23, 2013 by marianomarta

1inizio

CHI E QUANDO ?

Ideato dalla Psychic Factory nel 2011, in collaborazione con il Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia.

PERCHÈ?

Per fornire cibo e riparo in caso di catastrofi naturali o situazioni d’emergenza.

Il prodotto

Unicef Brick è un piccolo mattoncino, ispirato alla struttura e alla forma del conosciutissimo Lego. Questo brick, oltre ad essere di piccole dimensioni, facile da trasportare, è dotato di una razione di riso e acqua potabile, in modo da nutrire gli sfollati durante qualsiasi situazione d’emergenza. La vera idea vincente sta nel secondo utilizzo; dopo aver consumato il pasto, questi mattoncini possono essere assemblati in modo tale da poter essere sfruttati per costruire rifugi temporanei.

2prodotto

IL PROCESSO

Il processo di produzione è molto semplice, la struttura è data da uno stampo a estrusione a caldo e poi i singoli pezzi vengono assemblati.

PERCHÈ MI HA ISPIRATO?

Un oggetto strutturalmente semplice ma essenziale , indispensabile negli stati di emergenza per la popolazione, la sua doppia funzionalità garantisce la minima quantità di sprechi senza accumulo di rifiuti.

7ispirazione

CRITICHE

Un prodotto efficiente e poco costoso , ma in uno stato di emergenza dove il riparo è necessario subito la quantità di mattoncini accumulata non è abbastanza, solo dopo un certo periodo sarà possibile completare una struttura.

LINK

http://www.tuttogreen.it/fotogreen/lego-unicef-per-vittime-disastri/il%20kit%20UNICEF%20pu%C3%B2%20diventare%20un%20rifugio%20temporaneo/35861/1168/

http://www.greenstyle.it/unicef-contenitori-di-cibo-usati-diventano-case-per-vittime-dei-disastri-6023.html

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s

NABA

This course is held at NABA: Nuova Accademia di belle arti www.naba.it by Chiara Gambarana and Liat Rogel

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Join 34 other followers

%d bloggers like this: